BabbiBabbi

Uomini che affrontano la paternità…

Archive for the ‘unreale’ tag

unreal tournament o tetris

without comments

Secondo Wired i compiti vengono meglio se si gioca a Tetris.

Rolf Nelson, professore di psicologia al Wheaton College di Norton (Massachusets ) sostiene che non tutti i videogiochi siano uguali e che il loro effetto sulla vita di tutti i giorni cambi  a seconda del genere.

Per supportare questa teoria, Nelson ha condotto un esperimento: ha chiesto a due gruppi di persone di giocare ad altrettanti videogame, uno di strategia e l’ altro di azione, inframmezzando le partite  con l’esecuzione di due attività, la prima incentrata sulla rapidità di reazione, la seconda sulla precisione e sull’accuratezza.

Chi si è cimentato con Portal, un puzzle game, si è rivelato molto più preciso e meno reattivo. Chi, invece, ha giocato a Unreal Tournament, un titolo tutto basato sull’azione, ha saputo affrontare più velocemente un compito che richiedeva grande reattività, ma ha commesso più errori. Traduzione: diversi generi, diversi effetti nella vita quotidiana. Nelson focalizza la sua analisi sugli studenti, i più grandi consumatori di videogame. “Se i ragazzi riprendono a fare i compiti – o un’altra attività – dopo una partita ad un action game, potrebbero essere portati a completare l’opera in fretta e furia, a costo di fare qualche errore. Se invece sono stati impegnati con uno strategy game, prenderanno più tempo, ma saranno anche meno approssimativi“.

Sinceramente per i nani non posso parlare, per ora. Allora parlo per me. Secondo me certi giochi sono comunque di un qualche utilità. Meglio defraggarsi su quakelive.com che prendere a pugni un collega. E allora?

Facciamoci dare tutti il permesso dalla mamma. Ci si vede online.

Share

Written by Babbo Leo

dicembre 22nd, 2009 at 2:15 am

Posted in gioco

Tagged with , ,