BabbiBabbi

Uomini che affrontano la paternità…

Archive for the ‘otite’ tag

massima aspirazione

with 2 comments

Di questi tempi è bene prevenire il più possibile ogni malessere. Spesso non è possibile e allora occorre intervenire e correre ai ripari. Il malessere più comune è con l’influenza il raffreddore, quest’ultimo nei bimbi piu piccoli può portare a tosse e anche a otiti dovute al deposito di muco nelle orecchie. Diventa quindi opportuno liberare il naso, le cosiddette vie aeree a chi, piccolo, non è capace di farlo da solo. Diciamo quindi fino ai due o tre anni.

ecco, con questa pompetta non ci farete nulla

Con unopuntozero abbiamo fatto un pò di esperienza e per duepuntozero eravamo preparatissimi.

Innanzitutto mettete un cuscino sotto il materasso. Si, sotto. Serve a far dormire il bimbo in leggera discesa in modo che il muco dal naso non si depositi nelle orecchie ma scenda in gola. Si tratta di applicare il principio dei vasi comunicanti, noto ai più per essere messo in pratica nel WC.

Per la parte di lavaggi non fatevi turlupinare da quelle fialette monouso che costano un capitale, non durano nulla, non servono e solo di confezionamento e trasporto producono un sacco di Co2. Andate in farmacia e prendete una fiala di soluzione salina o se non capiscono chiedete,credo, la soluzione fisiologica. Stessa roba. Se ancora non capiscono spiegategli che lo dovete spruzzare nel naso di un nano e capiranno. Costa un decimo e dato che è confezionata sottovuoto si mantiene e con ua siringa poi ne spruzzate a piacere nel nasino del moccioso. A questo punto dovreste anche aver capito perché li chiamano mocciosi…

questo tubicino invece secondo me è più funzionale

questo tubicino invece secondo me è più funzionale

Consiglio poi di non prendere pompette e ventose ma un qualche aggeggio che vi consenta di aspirare davvero. Noi abbiamo in uso un tubo, mi pare si chiami Narhinel, che collegato alla bocca del padre consente di aspirare a piacere. Detto fra noi mi fa sudare per lo sforzo, mi lascia senza fiato e a volte con un pò di moccio in bocca (se non posiziono bene il filtro).

Buona fortuna.

Qui altre istruzioni.

Share

Written by Babbo Leo

novembre 11th, 2009 at 7:26 am

Posted in medicina

Tagged with , , ,