BabbiBabbi

Uomini che affrontano la paternità…

Archive for the ‘omeopatia’ tag

l’arnica

without comments

Noi l’abbiamo scoperta all’asilo dove ne fanno grande uso. E vorrei vedere il contrario visto che è un buon antidolorifico e evita di avere bambini a forma di bernoccolo. Duepuntozero in particolare non passa giorno senza che dia una bella testata da qualche parte. Dopo le otto di sera poi assuma una particolare andatura briaca che gli consente di inciampare spesso. Tuttavia  ha fatto di questa propensione alla caduta una caratteristica e ormai non ci fa quasi caso e non piange quasi mai.

Insomma se cade o si fa male potete usarne un pò per evitare che venga fuori ematoma o bernoccolo. Per scrupolo ricordiamo comunque che i grossi traumi (cadere dalle scale, battere la testa, incidenti stradali…) dovrebbero comunque sempre essere esaminati da medici competenti.

L’arnica è conosciuta nella erboristeria tradizionale, soprattutto per l’uso sotto forma di olio, per gli sportivi, i dolori muscolari e in generale, come estratto aggiunto nelle creme per tonificare e contrastare il dolore del torcicollo. E’ una pianta montana molto simile alla margherita gialla ed è anche uno dei rimedi omeopatici, più utilizzati, dopo i consueti trattamenti di diluizione e dinamizzazione che caratterizzano i prodotti utilizzati in omeopatia. E’ il rimedio dei traumi fisici e psichici di qualsiasi origine, delle emorragie e della fragilità capillare, delle lombalgie e lombosciatalgie acute.
(fonte: benessereblog.it)

Sotto forma di pomata e di compresse o gocce l’Arnica Compositum Heel è un’altra compagna da non dimenticare. Numerosi studi condotti in Germania negli ultimi 30 anni confermano che questo preparato ha una spiccato effetto anti-infiammatorio, anti-edematoso ed e’ anche un ottimo rigenerante delle articolazioni. Perfetta quindi questa pomata per contusioni, piccole ferite, strappi e muscoli indolenziti.(Fonte LIfeGate)

Si compra in farmacie omeopatiche oppure su internet

Share

Written by Babbo Leo

ottobre 21st, 2009 at 2:58 pm

Posted in medicina

Tagged with ,