BabbiBabbi

Uomini che affrontano la paternità…

Fallani!

with one comment

L’aspettavo non è che potesse esser diverso.
L’aspettavo ma non m’attendevo sarebbe arrivato sotto quella forma.
L’aspettavo e appena è arrivato ho capito immediatamente. Come poteva esser altro?
Allegramente Matteo mi chiede: “c’è Fallani stasera?”
“C’è Fallani? Ma mi sta chiedendo se c’è Fallani? A sette anni mi chiede se c’è Fallani! Chissà quando l’ho fatto io per la prima volta. Certo Fallani… Povero Gerardo… Il mio amico Gerardo Fallani. Firenze è piena di Fallani, che dovesse arrivare sotto forma di Fallani è veramente pittoresco e inconsueto” penso tra me e me.
Tergiverso un po’.
“Fallani? A che serve Fallani da noi stasera?”
“No, babbo puoi rispondere solo: eh o e!”
“Posso rispondere: e?”
Ok, ok ti darà questa soddisfazione, mi pare giusto. “Eh?”
“POPPA!”
Il suo primo “poppa” c’è della commozione.

Share

Written by rebeccagin

giugno 8th, 2009 at 9:55 am

Posted in domande difficili

Tagged with

One Response to 'Fallani!'

Subscribe to comments with RSS or TrackBack to 'Fallani!'.

  1. grande Matteo

    babboleo

    8 giu 09 at 10:01

Leave a Reply