BabbiBabbi

Uomini che affrontano la paternità…

ci mancavano le lucette

without comments

Alla fine, dopo un mese che le voleva ci siamo arresi e le abbiamo prese.

La gioia in persona è scesa nel sorriso di unopuntozero e da circa 48ore non se ne va.

Ovviamente stiamo parlando delle scarpe che stava chiedendo con insistenza da circa un mesetto, le scarpe-che-luccicano, come dice lui.

luccicano e .. respirano!

luccicano e .. respirano!

Al negozio prima gli han fatto vedere un modello con le luci rosse, e piccole. Poi gli hanno fatto vedere quelle con un paio di luci bianche sulla punta e una enorme luce biance nella suola sotto il tallone. “Yuppiiiii”
Erano proprio quelle che voleva. Non se le è più volute togliere, nemmeno per far finta di provarsi un paio di scarpe che potessero convincere il fratello.

Perchè nella gioia c’è anche il dolore, e per duepuntozero le scarpe che luccicano non c’erano. Non che non c’erano in quel negozio, proprio che non le fanno. Le fanno a partire dal 26 e lui porta il 24. Comprare le cose a crescita va bene ma le scarpe modello pinne non mi parevano proprio il caso. Allora abbiamo provato con quelle dell’umoragno, niente.
Abbiamo proposto quelle con la zip sul fianco, niente.
Abbiamo scovato quelle con gli strap, nulla.
e quelle che respirano? niente nemmeno quelle.

Nel frattempo cresceva la gioia di unopuntozero che aveva scoperto che quelle che luccicano respirano pure. E allora si che si tirava su il piede e si guardava beato la suola, forse per sentirla respirare.

Durante i vani tentativi di convicnere duepuntozero a un qualche acquisto unopuntozero se non ascoltava il respiro saltava qua e la per il negozio per accendere le luci oppure batteva con forza i piedi a terra, sempre con il medesimo obiettivo.

Risultati dell’acquisto:

  • cammina sbattendo i piedi per terra
  • entra in auto, si siede sul segigolino e comincia a sbattere i piedi sullo schienale del sedile anteriore
  • non si può più accendere la luce delle scale chè ci pensa lui con le scarpe a illuminare e sennò poi non si vede la luce
  • se le porta ovunque anche quando se le toglie per stare in casa
  • sono un ottimo strumento di minaccia (non sarà il massimo da un punto di vista pedagocico ma dobbiamo arrangiarci)
  • ultimo ma non ultimo, per ora gli puzzano un pò meno i piedi…
Share

Written by Babbo Leo

marzo 28th, 2011 at 2:07 pm

Posted in segnalazioni

Tagged with , ,

Leave a Reply